Tag Archives: Guida in stato di ebbrezza

Guida in stato di ebbrezza, prelievo ematico ed avviso al difensore

guida ebbrezza avviso difensore

Avv. Marco TrasaccoIn tema di guida in stato di ebbrezza sussiste l’obbligo di previo avviso al conducente coinvolto in un incidente stradale di farsi assistere da un difensore di fiducia, ai sensi degli artt. 356 c.p.p. e 114 disp. att. c.p.p. in relazione al prelievo ematico presso una struttura sanitaria finalizzato all’accertamento del tasso alcolemico qualora l’esecuzione di tale prelievo non avvenga nell’ambito degli ordinari protocolli sanitari ma sia autonomamente richiesta dalla polizia giudiziaria (Cassazione penale sez. IV, 16/11/2018, (ud. 16/11/2018, dep. 08/01/2019), n.417).

Guida in stato ebbrezza, è possibile rifiutarsi di fare l’esame del sangue se richiesto dalla polizia ma non dai sanitari

guida ebbrezza esame sangue

Avv. Marco Trasacco | Quando l’esecuzione del prelievo del sangue da parte del personale medico non avvenga nell’ambito dei normali protocolli sanitari, ma sia espressamente richiesta dalla polizia al fine di acquisire la prova del reato nei confronti del soggetto già indiziato, il personale richiesto finisce per agire come una vera e propria longa manus della polizia giudiziaria e, anche rispetto a tale accertamento, scatteranno le garanzie difensive sottese all’avviso di cui all’art. 114  – obbligo di avviso all’indagato della facoltà di farsi assistere da un difensore di fiducia (Corte di Cassazione del 1 febbraio 2018, n. 4943).

Guida in stato di ebbrezza, no alla sospensione della patente in caso di lavori di pubblica utilità

guida ebbrezza sospensione patente

Avv. Marco Trasacco | In caso di sostituzione della pena detentiva e pecuniaria con quella del lavoro di pubblica utilità, ai sensi dell’art. 186, comma 9-bis, c. strad., il giudice deve sospendere l’efficacia della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida (Cassazione penale, sez. IV, 27/09/2017,  n. 48330)